Rischi naturali

Le regioni transfrontaliere delle Alpi occidentali condividono non solo rischi naturali comuni, ma anche un vasto patrimonio di conoscenze ed esperienze di lavoro, realizzate nel corso di quasi venti anni di cooperazione.

PrévRiskHauteMontagne

 Nella continuità della decennale collaborazione intorno al Monte Bianco in materia di rischi naturali, è stato avviato nei primi mesi del 2016 il progetto europeo  “PrévRiskHauteMontagne”. Coordinato dalla Fondazione Montagna sicura di Courmayeur, esso riunisce la Chamoniarde Société de Prévention et de secours en montagne, il Comune di Valtournenche, le ARPA di Valle d'Aosta e Piemonte, il CNRS-EDYTEM ed il Centre de recherche sur l'environnement alpin CREALP del Cantone Vallese.

Il progetto, finanziato nell'ambito del programma Interreg ALCOTRA, riunisce un partenariato transfrontaliero di eccellenza per attuare un programma ambizioso di definizione di misure di adattamento e di gestione dei rischi dell'alta montagna.

Obiettivo prioritario, la sensibilizzazione degli interessati – turisti e popolazioni locali - sulle peculiarità dell'alta montagna, elevando il grado di conoscenza dei rischi al fine di promuovere una riduzione consapevole dell'esposizione ai fattori di rischio.

Fino alla fine dell'estate 2017, saranno proposte iniziative ed eventi di comunicazione, approfondimenti  scientifici ed azioni pilota di prevenzione e di formazione.

Pays du Mont-Blanc
Vallée de Chamonix
Région Autonome Vallée d'Aoste
Canton du Valais
Savoie & Haute Savoie
République Française
Union Européenne
Alcotra
Repubblica Italiana
Confédération Suisse