Cambiamenti climatici

I cambiamenti climatici non rispettano i limiti geografici e necessitano un approccio globale per far fronte alle criticità e trovare delle risposte comuni.

Progetto AdaPT Mont-Blanc

Avviato nel 2017, il progetto AdaPT Mont-Blanc ha l'obiettivo di integrare l'adattamento ai cambiamenti climatici negli strumenti di pianificazione dell'area dell'Espace Mont-Blanc, in quanto regione pilota dell'ambiente montano transfrontaliero.

Il progetto offrirà ai decisori e ai tecnici l'opportunità unica di condividere le loro conoscenze sul riscaldamento globale, di disporre di un quadro di riflessione comune e di condividere le migliori pratiche gestionali.

I risultati principali che il progetto si propone di raggiungere sono:

  • una "cassetta degli attrezzi" transfrontaliera di strumenti di pianificazione territoriale,
  • linee operative di analisi delle criticità e degli strumenti attualmente utilizzati dagli enti locali,
  • un censimento pronto all'uso delle buone pratiche esistenti,
  • la sensibilizzazione, formazione e informazione di amministratori, tecnici e popolazione, attraverso un processo partecipativo.

AdaPT Mont-Blanc prevede anche dei test e degli audit su casi specifici, il che rappresenta un'esperienza innovativa per il contesto transfrontaliero alpino: strumenti municipali d'urbanistica, comprensori sciistici, attività di alta montagna come l'alpinismo.

Pays du Mont-Blanc
Vallée de Chamonix
Région Autonome Vallée d'Aoste
Canton du Valais
Savoie & Haute Savoie
République Française
Union Européenne
Alcotra
Repubblica Italiana
Confédération Suisse